«Il Sud America è a una svolta»

Caracas. Con la vittoria di Evo Morales nelle presidenziali in Bolivia «inizia la nuova e definitiva battaglia per la dignità e per la sovranità per i popoli sudamericani». Lo ha scritto in un messaggio di felicitazioni a Morales il presidente venezuelano Hugo Chavez. In Bolivia, ha aggiunto Chavez, inizierà una nuova fase basata «sull'uguaglianza, sulla giustizia sociale, la pace e l'equità» affinché il terzo millennio «sia del popolo e non dell'impero». Finalmente «dopo 500 anni di attesa - scrive il presidente venezuelano - un aymara arriva alla presidenza della Bolivia». Nella lettera, Chavez invita Morales a visitare il Venezuela. E domenica scorsa, nel giorno del voto, Chavez, pronosticando il successo di Morales, aveva detto che il risultato avrebbe segnato una svolta in Bolivia. «Sono sicuro - aveva affermato - che il popolo boliviano fratello sta scrivendo una nuova pagina della sua storia».