Sudafrica Voto senza incidenti Quasi scontata la vittoria di Zuma

Si è svolto senza incidenti il voto in Sudafrica per rinnovare l’Assemblea nazionale e i parlamenti provinciali. «La risposta è stata assolutamente formidabile in tutto il Paese», ha confermato il presidente della Commissione elettorale, Brigaglia Bam, che ha parlato di uno scrutinio «pacifico, tranquillo e in armonia». Oltre 23 milioni di cittadini sono stati chiamati alle urne. I seggi si sono chiusi alle 21 ora italiana. Forte della legittimità conquistata nella lotta contro l’Apartheid, il partito African National Congress (Anc) appariva ancora favorito alla vigilia, con oltre il 60% delle intenzioni di voto. Il candidato alla presidenza, il popolare ma controverso Jacob Zuma, 67 anni, dovrebbe quindi essere eletto Presidente dai deputati. Durante la campagna elettorale, i guai giudiziari del leader zulu hanno fatto finire in secondo piano le sfide sociali ed economiche del Paese; povertà, criminalità e disoccupazione.