Sudcorea, prende la patente dopo essere stata bocciata 959 volte

Il primo tentativo nell'aprile 2005. Poi Cha Sa-soon, 69 anni, ha provato a superare i quiz della teoria quasi ogni giorno. Ora comprerà un'auto usata per andare a trovare i figli

Cha Sa-soon, sudcoreana di 69 anni, è un mix di tenacia, perseveranza, caparbietà e ostinatezza. E pazienza, tanta pazienza, perché, come afferma l'agenzia stampa sudcoreana Yonhap, la donna è riuscita ad ottenere la patente di guida dopo essere stata respinta ben 959 volte agli esami. L'impresa, perché di questo si tratta, è iniziata nell'aprile del 2005, con la prima bocciatura ai test scritti per il permesso di guida. Da allora, la donna ha provato quasi ogni giorno a superare l'ostacolo dei quiz, ma ogni volta tornava a casa con lo stesso risultato negativo. Lo scorso anno Cha Sa-soon è riuscita a superare la prova scritta e poi, recentemente, quella pratica. Ora la donna è intenzionata a comprare una piccola auto usata per andare a trovare i figli e per il suo lavoro di venditrice di legumi.