Suez: Gdf miglior opzione

Per Suez, la fusione con GdF rimane «il miglior progetto». Lo ha ribadito «all’unanimità» il cda del gruppo guidato da Gerard Mestrallet che si è riunito ieri a Parigi. Suez ha riaffermato la sua posizione mentre sono sempre più numerosi in Francia quelli che ritengono che la sorte del progetto, annunciato quasi un anno fa, sia ormai legata all’esito delle elezioni presidenziali e legislative della prossima primavera. Sono anche in pochi a ritenere che il finanziere François Pinault sia in grado di lanciare un’offensiva su Suez.