Sui bus viaggiano a scrocco 4 su dieci

Questa volta «il governo è stato all’altezza». Comune, Regione e Provincia sono volati compatti a Roma e hanno portato a casa i fondi che chiedevano per traffico e ambiente. Il Piano per la mobilità sostenibile, frutto di un anno di lavoro, ieri al Tavolo Milano ha ricevuto l’ok del governo che si è impegnato a finanziarlo con 1,5 miliardi in tre anni. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Enrico Letta ha spiegato che «il governo metterà a disposizione i primi 150 milioni già nella prossima finanziaria». Il programma triennale contiene 30 interventi, per un costo totale di 3,5 miliardi: 1,5 saranno messi a disposizione dalla Regione e 500 milioni da Palazzo Marino e Isimbardi. Tra i progetti per combattere traffico e smog c’è anche la pollution charge. Che, quando e se partirà, potrà contare dal primo giorno su 50 mezzi di superficie in più. Lo ha assicurato ieri il presidente di Atm Elio Catania. Da lunedì invece sono partiti dalla 90/91 e 57 i supercontrolli sulle linee a rischio. «Il 20% è stato multato perché viaggiava senza biglietto, ma molti sono scappati», la percentuale così salirebbe al 30-40 per cento.