Sui cartelloni di Roma i suoi versi da identificare

È partita ieri, con l’affissione di 100 manifesti nei punti nevralgici di Roma, la campagna di comunicazione «Leggete Pascoli con noi», promossa dalla Società Dante Alighieri in occasione del 150º anniversario della nascita del poeta romagnolo. «Le affissioni - si legge in un comunicato diffuso dai responsabili della Dante Alighieri - consentiranno a passanti e automobilisti di leggere versi di Pascoli scelti dai ricercatori della Dante, senza tuttavia specificare le poesie da cui sono tratti, creando così una sorta di quiz facilmente risolvibile leggendo Pascoli. Contemporaneamente, sul sito internet della Dante Alighieri, www.ladante.it, un apposito spazio è dedicato alle prove di lettura di allievi e insegnanti dell’Accademia Nazionale di Arte Drammatica Silvio D’Amico, che realizzeranno per la Dante Alighieri, da metà febbraio a metà marzo prossimo, un ampio ciclo di letture pascoliane al complesso del Vittoriano».