«Sui rifiuti campani in Ciociaria ci vuole un referendum popolare»

«La Casta ha deciso: la Ciociaria riceverà le ecoballe di Napoli. Ma c’è un imprevisto. Napoli non può produrre ecoballe, ergo dobbiamo pensarci noi con i nostri impianti del Frusinate. La Casta assicura: non riceveremo sacchetti dell’immondizia ma saranno pretrattati. Da noi, naturalmente. E mentre i cittadini del Frusinate pagano la Tarsu per smaltire i rifiuti locali, si prefigura l’ipotesi che il surplus fiscale dell’immondizia napoletana sarà a carico dei nostri concittadini». Così in una nota Alfredo Pallone, capogruppo regionale di Forza Italia in merito alla decisione di smaltire a Colfelice e a San Vittore i rifiuti campani. «Su questa questione - conclude - Forza Italia non accetta decisioni dall’alto e chiede un referendun popolare».