Al «Sukrity» tutti i sapori dell’India del Nord

Il Sukrity è stato aperto dal signor Suhas Dasgupta nel 1992, quando a Milano di ristoranti etnici se ne vedevano pochi. È il primo ristorante indiano autentico in città e in tutti questi anni ha saputo stare al passo con i tempi e mantenere un’atmosfera piacevole. Specializzato nella cucina dell’India del Nord, propone piatti tradizionali come il «tandoori» di carne, ricette al curry, vegetariane, piccanti e non, per non parlare dei dolci, come il budino di riso o il gelato indiano al pistacchio, al mango o alla mandorla. Per fine pasto da assaggiare i liquori tipici come il «Ginseng water» o il «Kamasutra» (sì, si chiama proprio così ed è buonissimo ma solo per chi apprezza i liquori dolci). È da provare il «Pan Masala», delicate spezie per digerire. Per chi ama la birra, qui si beve l’indiana «Kingfisher». Camerieri rigorosamente indiani, arredamento tradizionale, servizio impeccabile, è il locale ideale per chiacchierare. Menu completi di carne o verdure da 24 euro. Info: Via Panfilo Castaldi 22. Tel. 02-4880765. Sempre aperto. Si consiglia di prenotare.