Sul blog sventola bandiera bianca

Come sapete bene la Rai ha un sito internet dedicato a Pechino 2008, il quale sito ha un responsabile, l’inviato Giampiero De Luise, il quale inviato ha deciso di aprire un blog per scambiare opinioni con gli utenti. Poi, il 14 agosto, ecco che arriva il messaggio alla nazione: «Salve a tutti. Mi ero ripromesso mi mantenere con i visitatori del blog una comunicazione quotidiana, ma vi garantisco che il solo leggere la maggior parte dei vostri messaggi mi ha tolto ogni tipo di entusiasmo nei confronti di questo spazio... Dopo una sola ora di Olimpiade (e ripeto UNA SOLA ORA), vi siete avventati su di noi come belve feroci. Mi avete lasciato senza parole... Ho capito che rispondere alle invettive serve solo a scatenare ancor di più la furia di alcuni... Quindi vi saluto e mi astengo definitivamente da qualsiasi ulteriore post. So bene che anche questo sarà per alcuni ulteriore motivo di polemica, ma in tutta franchezza ho impegni più seri e importanti da assolvere». Non aggiungo altro. Anzi sì: Giampiero, diciamolo: sei il nostro eroe.