Sul blog tanti messaggi di affetto e solidarietà

«Pippa ha viaggiato ovunque in autostop perché diceva: “È una scelta di fiducia verso l’uomo, e l’uomo, come un piccolo Dio, premia chi gli dà fiducia». Quello scritto da Laura è solo uno dei tanti messaggi pubblicati sul blog di Pippa Bacca all’indomani del ritrovamento del suo corpo senza vita. Proprio «un uomo - continua il post - ha fatto crollare tutto spezzando la sua e la nostra speranza in un mondo meno violento». Proprio dal diario on line dell’artista milanese, scomparsa in Turchia e uccisa nelle vicinanze di Istanbul, erano apparsi messaggi di allarme dopo la sua scomparsa. Sul blog si chiedeva a chiunque avesse notizie della ragazza di avvisare consolato e familiari. Ora sul sito si moltiplicano frasi di affetto e solidarietà. «Pippa ha avuto tanto coraggio e uno scopo per la pace, la ricorderemo sempre con un sorriso», scrive Burak. Mentre proprio dalla Turchia, una donna dice: «Il popolo turco piange per lei, anche io. Io, una turca, con milioni di connazionali miei, condivido il grosso dolore della famiglia di Pippa».