Sul palco della Salumeria la «musica visiva» firmata dagli Ex.Wave

Il gruppo spumeggiante degli Ex.Wave sarà in concerto questa sera alla Salumeria della Musica di Milano (via Pasinetti, ore 21.30) per poi emigrare sabato all'Auditorium al Parco della Musica di Roma. Gli Ex.Wave presenteranno, per la prima volta dal vivo, il loro nuovo disco «Plagiarism» (distribuito da Sony Music) e daranno vita ad uno spettacolo originale: il duo abruzzese suonerà dietro ad un telo da proiezione dove si alterneranno scene del concerto, riprese dal regista Simone Lisciani Petrini, con opere di videoartisti (tra cui quelle di Fabio Scacchioli, che ha partecipato alla sezione Nuovi Orizzonti del Festival del Cinema di Venezia). L'ascoltatore verrà condotto in un viaggio musicale che attraversa ed unisce sonorità distanti tra loro, atmosfere oniriche e rarefatte che si realizzano in una nuova dimensione di «musica visiva». Nell'album «Plagiarism», che vanta la preziosa collaborazione vocale di Astrid Young (sorella di Neil) nel brano «Wonderland», gli Ex.Wave hanno fuso in un unico sound mondi diversi: quello della musica classica con l'universo, in continua evoluzione, della musica elettronica. Il loro progetto musicale si esprime nella scelta di affiancare strumenti elettronici, come la violectra o i sintetizzatori, a strumenti classici, come il pianoforte e la viola, fino a creare un sound che si ispira a Michael Nyman, ai Daft Punk e ai Beastie Boys.