Sul prossimo numero della rivista «Nuova Storia Contemporanea»

La rivista
La storia dei due diplomatici italiani che tra l'ottobre del 1939 e l'aprile del 1940 salvarono migliaia di ebrei è raccontata da Sergio L. Minerbi nel numero di Nuova Storia Contemporanea, in libreria dal 5 maggio (Le Lettere, pagg.168, euro 10,50). Questo mese, la rivista diretta dallo storico Francesco Perfetti ospita, tra l'altro, un saggio di Aldo Ricci sulla questione triestina, uno di Raffaele Nocera sul governo italiano e la Dc di fronte al golpe cileno e un intervento di Sergio Bertelli sull'affaire Gramsci: ricordi e critiche di un avvocato difensore.
L'autore
Sergio L. Minerbi è nato a Roma nel 1929. Giunto in Palestina nel 1947, dopo aver vissuto per dieci anni nel kibbutz Ruhama, si è laureato a Gerusalemme e alla Sorbona. È stato ambasciatore d'Israele ad Abidjan e a Bruxelles e docente universitario a Gerusalemme e ad Haifa. Ha pubblicato diversi libri e decine di articoli di storia ed economia. È esperto di rapporti tra Israele e Vaticano.