Sul riordino di A2A Zuccoli aspetta la risposta di Capra

Il presidente di gestione di A2A, Giuliano Zuccoli, attende una risposta dal presidente del consiglio di sorveglianza, Renzo Capra, sullo stallo relativo alla delibera approvata all’unanimità dal Cdg, ma bocciata dal Cds sul controverso piano di riordino societario. «C’è un tema formale non di poco conto che ho sollevato con una lettera che ho inviato a Capra in cui chiedo di esprimersi sul merito e sulla sostanza della decisione del consiglio sulla delibera che ha ottenuto nove voti favorevoli e sei astenuti. Da lì siamo entrati in una fase di impasse. Attendo una risposta e in base a quella prenderemo una decisione», ha detto Zuccoli, a margine di un convegno sulle utility.