Sul web nasce «ProdiGoHome» per mandare a casa il premier

da Milano

C’è pure un «instant site», cioè un sito internet messo in piedi in quattro e quattr’otto, per invitare il presidente del Consiglio ad una rapida decisione: andare a casa. I promotori di www.prodigohome.it, che si dichiarano slegati da qualunque partito o associazione politica, vogliono raccogliere attraverso il web i messaggi di tutti gli elettori che vorrebbero mettere la parola fine al governo di Romano Prodi. «Questo “instant site” - si legge nella home page del sito - nasce il 22 gennaio 2008 allo scopo di raccogliere messaggi di incitamento affinché l’attuale presidente del Consiglio Romano Prodi si dimetta senza se e senza ma! Siamo certi che la maggioranza degli italiani non ne può più!». Ed ecco verso le 18 i primi contributi: «È uno spettacolo deprimente» dice Luca da Verona; «Non ne possiamo più!» commenta Marco di Milano; «E se non cade neanche stavolta?» si domanda Carlo da Magenta: «Vuoi veder che ce la fa? Dio ce ne scampi!».