Sulla Roma-Napoli si può viaggiare gratis fino al 22 gennaio

Spostarsi in treno da Roma a Napoli sull'Alta velocità a 300 chilometri all'ora, è gratis fino al 22 gennaio. Non è ticketless, perché il biglietto è necessario per salire su uno dei due Etr 500 in servizio giornaliero, ma non costa niente. Ogni giorno sono disponibili 1.300 biglietti, per un totale di 39.000 nell'arco di un mese. Per ottenerlo, basta richiederlo presso una delle biglietterie Fs o presso una delle tante agenzie di viaggio convenzionate. E il biglietto unico Alta Velocità è diventato già oggetto di culto tra i collezionisti che se lo contendono alle aste internet su e-Bay. È partita insomma in sordina il 21 dicembre scorso, ma la linea Alta Velocità Roma-Napoli è una realtà che permette di coprire la distanza tra le due città in circa 75 minuti. Il primo giorno il record è stato di un'ora e 13 minuti. Ma per provare il brivido dei 300 all'ora sulla coppia di Etr 500 Av in servizio ogni giorno sulla Roma-Napoli (8.30 partenza dalla Capitale, 18.30 rientro da Napoli Centrale), conviene affrettarsi. I biglietti sono andati a ruba come era prevedibile e la disponibilità gratuita sta rapidamente esaurendosi. Da fine gennaio, quando il servizio da promozionale diverrà commerciale, i treni alta velocità in servizio raddoppieranno, e a collegare le due città saranno ogni giorno due coppie di Etr 500 Av, con relativo biglietto a pagamento. La Tav Conferma intanto il calendario del programma. Alla Roma-Napoli seguirà per le Olimpiadi invernali, l'attivazione della Torino-Novara cui farà seguito, dopo pochi mesi, la Padova-Mestre e da un primo tratto della Milano-Bologna che entrerà completamente in attività tra il 2007 e il 2008.