Sulla sanità Fi è pronta a dare il suo contributo

«Sul disavanzo sanitario Forza Italia è pronta a fare la propria parte, a intraprendere un percorso virtuoso in ambito sanitario e nell’ottica di una estrema chiarezza e trasparenza non si tira indietro di fronte a dibattiti costruttivi, finalizzati a individuare soluzioni condivise, nell’esclusivo interesse dei cittadini del Lazio». Lo ha detto il presidente del gruppo Forza Italia in consiglio regionale Alfredo Pallone. «Innanzitutto - ha spiegato Pallone - bisognerà prima capire bene come saranno strutturati i nuovi progetti di edilizia sanitaria finanziati a valere sui fondi dell’articolo 20 della legge 67/1988; in particolare i presidi di Talenti e Frascati. Inoltre, nell’ottica di un reale ed efficace contenimento degli sprechi, propongo l’istituzione all’interno delle Asl di un “audit” di controllo interno, indipendente e svincolato da ogni logica politica, perchè per troppo tempo la politica ha invaso e invade tuttora, il campo della sanità; solo attraverso lo strumento dell’audit sarà possibile monitorare costantemente costi, sprechi ed efficacia dell’assistenza sanitaria».