Sulle elezioni l’ombra della violenza

Stefania Scarpa

L’ombra della violenza si allunga sulla campagna elettorale per le comunali. Ed è una violenza di un solo segno, quello dell’estrema sinistra. Ieri una serie di inquietanti episodi, culminati con l’aggressione sanguinosa ai danni del capogruppo di An alla Provincia di Roma Piergiorio Benvenuti, e del responsabile Azione giovani del circolo An Marconi Fabio Ficosecco, aggrediti da una ventina di sconosciuti mentre distribuivano volantini contro l’abusivisomo commerciale in viale Marconi. I due sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale San Camillo con fratture al volto e lesioni al corpo. «Mentre stavo facendo un giornale parlato a Piazza Enrico Fermi - racconta Benvenuti - sono stato vilmente aggredito da una ventina di giovani e inseguito sino alla sede di An di via Giovanni Aldini 29, dove sono stato selvaggiamente aggredito e colpito al volto, molto probabilmente con corpi contundenti, insieme al segretario giovanile Fabio Ficosecco». Gli aggressori non sarebbero (...)