Sulle nevi del Bondone

Inverno a Trento significa anche Monte Bondone. A solo mezz'ora dal centro città, il Monte Bondone è da sempre un'apprezzata stazione sciistica. Culla di famose gare come la «3-Tre», slalom della World Cup e del famoso «Trofeo Topolino», grazie ad una notevole opera di rinnovamento si presenta oggi come location ideale per famiglie, bambini, sci club ed amanti degli sport della neve in cerca di un'atmosfera rilassante e divertente.
Negli Anni Trenta, a cavallo fra le due guerre mondiali, il Monte Bondone fu fra le prime stazioni sciistiche delle Alpi a dotarsi di un impianto di risalita; una grande slitta trainata da un argano che i trentini battezzarono «Sliton del Graffer» dal nome del capostipite di una famiglia di Trento che alla realizzazione di impianti di risalita, in tutto il mondo, ha legato da varie generazioni i propri destini. Era il 1937. Oggi dopo una profonda e radicale ristrutturazione, la stazione sciistica è disposta su 70 ettari con piste estremamente varie nella loro articolazione, adatte a soddisfare sciatori di tutti i livelli. Gli impianti di risalita sono ad alta tecnologia, e tutte le piste sono coperte da moderni sistemi di innevamento programmato.
In tema di tracciati il fiore all'occhiello del Bondone si chiama «Gran Pista». Si parte dal Fortino a quota 1998 metri e si scende per una pista da urlo lunga cinque chilometri, in mezzo ad una mutevole vegetazione, tra prati e boschi, fino ad arrivare in prossimità di Malga Mezavia a 1184 metri. La «Gran Pista», definita da un sondaggio pubblico la più bella pista del Trentino, è servita dalla seggiovia quadriposto con il maggior dislivello di tutta Europa (mt. 809). Restando sempre in tema di tracciati che dire poi della pista del Palon che dalla vetta del Bondone scende a Vaneze. Per i più esperti può essere davvero una discesa no stop dalle mille emozioni! Una per mettersi alla prova, senza comunque mai dimenticare le primarie norme in tema di sicurezza.
Non meno eccitante, ed amato soprattutto dai giovanissimi, è il nuovo «Monte Bondone Snowpark» dotato di snowcross, paraboliche, jumps, rails ed il mega Olympic superpipe con sponde da 5,5 metri ed una pendenza del 29 per cento.
Per i più piccoli a Vason è stato allestito il Mini Club, moderna struttura in legno attrezzata per accogliere bambini da due anni in su; simpatico e funzionale Kinderheim dove i piccini possono vivere da assoluti protagonisti giochi e avventure naturali e i genitori possono concedersi qualche ora di pieno relax.