Sulle tasse l’Unione fa il gioco delle tre carte

La Sinistra continua a dire che non ha intenzione di tassare Bot e Cct ma in un’intervista uscita domenica su l'Unità, Fassino dichiara che quelli esistenti rimarranno tassati al 12 per cento mentre quelli emessi in futuro saranno tassati del 20 per cento.
Visto che hanno questa intenzione come possono dire che non tasseranno i titoli? Sostengono questo giocando sull’equivoco tra Bot gia esistenti e quelli emessi in futuro? Fassino ha detto anche che vogliono ridurre di 7 punti percentuale i depositi bancari e postali su cui il 64% delle famiglie ha investito e poi vogliono aumentare di otto punti percentuale i titoli emessi in futuro. Ma Bot e Cct non sono anche investimenti che riguardano la stragrande maggioranza dei risparmiatori?
Non è un gioco delle tre carte, questo?