Alba con vista sulle Dolomiti

Appuntamento con Trentino Ski Sunrise per vivere l'emozione della montagna che si tinge di mille colori. In Val di Fiemme quattro appuntamenti, il primo giovedì 19 gennaio al Rifugio Paion sull'Alpe Cermis. Colazione tipica e prima discesa sulle piste ancora immacolate

Dolomiti, emozioni in alta quota, fra panorami che diventano una tavolozza di colori dalle mille sfumature disegnate sulle piste bianche, sulle pareti rocciose e sulle abetaie dal sole che sorge. Momenti unici e “magici” con lo sguardo sull'infinito che precedono una giornata di sci o di passeggiate. E' l'appuntamento con Trentino Ski Sunrise, la scoperta della montagna d'inverno dal rifugio più alto alle prime luci del giorno.

Emozioni indimenticabili che si possono vivere anche in Val di Fiemme da gennaio a marzo con appuntamenti che, oltre ai panoramici unici offrono degustazioni tipiche e la possibilità di essere i primi a sciare su piste immacolate.

Giovedì 19 gennaio primo appuntamento all’Alpe Cermis, risalendo all’alba da Cavalese. Giovedì 2 febbraio da Predazzo si raggiunge il Rifugio Baita Passo Feudo nello Ski Center Latemar. Giovedì 23 febbraio il panorama con vista è all'Alpe Lusia. E infine giovedì 16 marzo l'alba è anche “ad arte” e si assapora al Rifugio Monte Agnello di Pampeago, nel cuore dello Ski Center Latemar, da dove si scende lungo la pista Agnello circondati dalle opere del Parco RespirArt.

Ecco il programma del primo appuntamento - giovedì 19 gennaio - al Rifugio Paion dell’Alpe Cermis, uno dei più panoramici dove si è accolti con una colazione dolce e salata a base di torte, frutta, burro, formaggi, salumi tra il profumo del pane appena sfornato in attesa di assaporare il “bagno di luce” dalla terrazza del rifugio.

Il ritrovo è alle ore 6 alla partenza della cabinovia Cavalese - Doss dei Laresi, stazione di fondovalle. Alle 6.15 inizia la risalita prima con la telecabina panoramica appena sopra gli abetie silenziosa che accarezza le cime degli abeti poi con la seggiovia, ancora avvolti nel buio. Arrivo in vetta alle 6.45, dove lo sguardo spazia a 360 gradi fra le cime più belle del mondo: dalla Marmolada alle Pale di San Martino fino alla Catena del Lagorai e al Gruppo del Brenta. E' il momento del risveglio “sensoriale” con la colazione al rifugio profumato di torta alle mele fatta in casa, miele, marmellate, latte, uova, yogurt trentino, formaggi, burro e salumi. Alle 7.15 è il momento delle “visioni” dolomitiche perché dalla terrazza della si ammira lo spettacolo del sole che spunta dietro alle vette e ammanta di colori cime e valli. Casco, maschera, sci, alle 8.15 è ora di lanciarsi nella prima discesa della giornata sulle piste perfettamente battute che, per gli appassionati, è un'esperienza unica.

Allo Ski Sunrise possono partecipare anche i non sciatori o gli sciatori principianti. Per loro è previsto il ritorno a valle con gli impianti. Costo per la colazione: 12.50 euro adulti,10.50 bambini fino a 10 anni. Per chi non fosse munito di skipass l'impianto costa 12 euro andata e ritorno. Info e prenotazioni: Ufficio Apt Cavalese, tel. 0462 241111- info@visitfiemme.it - www.visitfiemme.it

Nella foto: Il panorama dolomitico dal Rifugio Agnello a Pamapeago (Trentino Marketing - F. Modica)