«Il suo modello è George Bush»

Parigi. «Il vero modello di Sarkozy? George W. Bush». Lo sostiene il sito del Partito socialista francese in un rapporto pubblicato ieri on line (www.parti-socialiste.fr) dal titolo «L'inquietante rottura tranquilla di Nicolas Sarkozy». Il ministro degli Interni e candidato nel neogollista Ump all’Eliseo viene definito dal Ps «neoconservatore americano con passaporto francese». Secondo il rapporto, Sarkozy «rappresenta la filiale francese della compagnia Bush»... responsabile «di una fedeltà cieca alla politica di lotta contro il terrorismo, assurda e inefficace». Non mancano le ironie «sullo stravagante viaggio» di Sarkozy a Washington, nel settembre scorso. «È stato veramente penoso lo spettacolo di un candidato alle presidenziali della famiglia gollista che elemosina un appuntamento alla Casa Bianca». La risposta di Sarkozy: «Il Ps farebbe meglio a difendere le proprie idee».