Suocero e genero morti in un burrone

Come ogni estate la montagna miete le sue prime vittime. Due uomini, genero e suocero, hanno perso la vita martedì in tarda serata precipitando in un burrone dietro il prato a pascolo di loro proprietà in località Salvasecca, in provincia di Bergamo. Flavio Rodigari, 40 anni, di Valbondione, sposato e padre di tre figli, e Lorenzo Albricci, 67 anni, sono scivolati per circa 50 metri dentro un crepaccio: Albricci è caduto mentre stava cercando di far rientrare alcune capre nel recinto, il genero è volato nel burrone nel tentativo di salvare il suocero. La tragedia si è consumata sotto gli occhi del figlio di Flavio Rodigari, di appena 12 anni, che ha dato subito l’allarme. Ma l’intervento dell’elisoccorso del 118 è stato inutile, e si è limitato a recuperare i due cadaveri.

Annunci

Altri articoli