La super Cancellieri fa sognare il Pdl e studia da sindaco

A domanda diretta, la risposta non è una conferma, ma le è bastato non smentire seccamente per creare un caso a Bologna. L’ex prefetto Anna Maria Cancellieri, oggi commissario straordinario nel capoluogo orfano del sindaco Pd Flavio Delbono, (dimissionario per lo scandalo sexy), ritiene che restare in città a mandato ultimato «sarebbe bello». E così si riapre l’idea che il successo di consensi ottenuti dal momento del suo arrivo, un anno fa, potrebbe trasformarsi in un successo elettorale l’anno prossimo. Lei ha sempre negato di pensarci, ma voci sempre più frequenti parlano di un’idea, quella della Cancellieri candidata del Pdl, che piacerebbe anche al premier Silvio Berlusconi. Incalzata sul tema, l’ex prefetto ribadisce «non ci penso» ma le frasi sibilline dette d’istinto sono state sufficienti ad accendere le speranze di chi la vorrebbe primo cittadino a Bologna.