Super chef e bimbi insieme per sfornare il panino d’autore

Bambini e panini in scena ieri alla Campionaria delle Qualità voluta da Symbola alla Fiera di Rho. Lo stand allestito dalla Fipe e da Confcommercio, che oggi sarà animato dalle lezioni di alta cucina creativa di cinque chef scelti da Identità Golose, Claudio Sadler, Ilario Vinciguerra, Luca Marchini, Andrea Berton e Fabio Barbaglini, ha visto una ventina di bambini, il più piccolo compirà tre anni domani, il più grande ne aveva dieci, preparare panini d’autore gustosi e anche corretti dal punto di vista alimentare. Con la giuria presieduta dal giornalista Lamberto Sposini, affiancato dal nutrizionista Michele Carruba, direttore del Centro ricerche sull’obesità dell’Università di Milano, ha vinto Ratatouille, baguette riempita da Mario, Victore e Sushma con mortadella, zola, noci e insalata, un omaggio al topo che spopola al cinema. Nella foto invece, il panino Pretoriano, una michetta ripiena di lattuga, prosciutto cotto e Asiago.
Paninando è stata la prima iniziativa legata alla ricerca di un «panino della salute» da adottare in vista dell’Expo 2015.