Superbollo per i Suv targato Marrazzo

A giudicare dal Dpfer 2007-09, il Documento di programmazione finanziaria ed economica che indica come si delineerà lo sviluppo durante il prossimo triennio, la Regione Lazio continua a fare da apripista alle più discusse iniziative escogitate dal centrosinistra. Dopo le coppie di fatto e la cannabis a uso terapeutico, adesso è arrivato il turno del superbollo sui Suv. Sarà infatti l’imposta sui veicoli più inquinanti a finanziare gli sconti che Trambus, Cotral, Metro e Trenitalia destinano a studenti e pendolari. Già, perché ormai i soldi sono finiti e bisogna pure andarli a cercare da qualche parte. Viene da domandarsi però se la Pisana non farebbe meglio a concentrarsi solo sul risanamento del deficit sanitario. «Il documento presentato in questi giorni - ha puntualizzato l’assessore al Bilancio Luigi Nieri - ha l’ambizione di coniugare lo sviluppo economico, la solidarietà sociale e il rafforzamento dei settori produttivi».