SuperWhites, un fine settimana con i grandi bianchi friulani

Torna per l’ottava volta a Roma «SuperWhites», la manifestazione dedicata ai grandi vini bianchi del Friuli, sia autoctoni (Verduzzo, Ribolla Gialla, Malvasia, Ramandolo, Picolit) sia internazionali (Sauvignon, Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Grigio) con un focus sull’ultima annata di Tocai, prima che la denominazione doventi Friulano in ottemperanza alle decisioni dell’Ue. Un evento organizzato da Slow Food Lazio, Slow Food Roma e Slow Food Friuli Venezia Giulia, grazie al contributo di Regione Friuli Venezia Giulia e Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, che si terrà sabato 19 e domenica 20 in vari punti della città. Si parte sabato quando, dalle 17 alle 20, diciassette enoteche di Roma e cinque nel resto della regione ospiteranno 67 produttori per una presentazione e degustazione, libera e gratuita, delle ultime annate dei loro vini bianchi. Si prosegue il giorno dopo con una maxidegustazione collettiva che si svolgerà dalle 15 alle 19,30 all’hotel Cavalieri Hilton di via Cadlolo. L’ingresso ha un costo di 10 euro per i soci Slow Food e 15 Euro per i non soci. In abbinamento ai vini i visitatori potranno degustare prosotti di eccellenza gastronomica della regione: prosciutto del Consorzio di San Daniele, salame del Collio friulano e prosciutto Praga di Morgante, specialità gastronomiche d’oca di Jolanda de Colò e formaggi selezionati da Pezzetta. L’elenco delle enoteche in cui si svolgeranno gli incontri del sabato è consultabile sul sito www.superwhites.it insieme a quello dei 67 produttori.