Surina e Cremona a «Zelig Off» In scena anche comici stranieri

da Milano

Se li coccolano con gli occhi e coi sorrisi. E se lo fanno due volpi grigie come Gino e Michele, refrattari alle moine promozionali, significa che l'atteggiamento è genuino. Giorgia Surina e Raul Cremona sono i due conduttori di Zelig Off, al ritorno questa sera per 13 puntate, su Canale 5. Coppia naturalmente affiatata, a sentire i due guru della risata, «con la quale si parte da uno a zero». La metafora calcistica in terra nostrana va sempre bene, ma a questo punto ci si chiede chi sia l'avversario che resta al palo. «È solo un modo di dire per giustificare la nostra forza - spiega Michele - le schermaglie tra Mediaset e Rai non ci interessano». Certo, Zelig Off appare una delle carte giuste che Canale 5 cala sul piatto catodico: nuovi comici (per lo più selezionati dall'itinerante Zelig Off in tour di questa estate), nuova scenografia (maggiore spazio e profondità, look «alla Broadway» e sipario calato sull'inflazionata location cantinesca) e la conferma di Giorgia Surina, spudorata calamita di pregi estetici ma anche agile conduttrice ben disposta alla battuta da cabaret. Dalla piazza di Zelig Off verranno selezionati gli artisti più maturi per la trasmissione «ammiraglia», Zelig Circus, in arrivo il 27 gennaio. Sono 30 i cabarettisti attesi in questa edizione di Zelig Off, 30 dei quali esordienti e, tra questi, tre stranieri.