Sussidi per l'affitto Due su tre vanno a cittadini stranieri

Ecco dove finisce la gran parte dei fondi «Rivedere tutte le misure sulla povertà»

La gran parte dei contributi per gli affitti va a cittadini stranieri. Basta scorrere i nomi dei beneficiari in tre degli ultimi quattro anni a Milano per verificare che i beneficiari di questi fondi - erogati dal Comune sulla base di norme regionali - sono per lo più non italiani. Il dato risulta dai destinatari degli importi liquidati ed è ovviamente legato al grande tema dell'accoglienza e dell'integrazione, che appare sempre più difficile, soprattutto in periferia. A sollevare la questione, chiedendo una revisione dell'intero sistema delle politiche sulla povertà, è Fabrizio De Pasquale. Consigliere di Fi e presidente della commissione Partecipate, De Pasquale ha quantificato le somme liquidate negli anni 2012, 2013 e 2015, verificando questo fenomeno: «Politiche sulla povertà da ripensare».