Sveglia con il caffè? E' una bufala

Londra - Dacci oggi la nostra dose quotidiana. Il caffè della mattina è diventato una necessità per migliaia di persone in tutto il mondo, ma, contrariamente a quel che si pensa, non sveglia e non rende i riflessi più pronti. Lo rivela uno studio dell’università di Bristol, presentato alla conferenza della British Nutrition Foundation. Secondo i ricercatori, invece, la caffeina allevia i sintomi di astinenza che si creano durante la notte. Lo studio indica che solo le persone che hanno evitato il caffè per un certo periodo ricevono una vera "scarica" dalla caffeina.

Crisi d'astinenza Quando i bevitori di caffè dicono di sentirsi energizzati dall'espresso o dal cappuccino - affermano gli studiosi di Bristol, che hanno analizzato decine di studi precedenti sugli effetti della caffeina - in realtà si sentono solo meglio perché la tazzina seda i sintomi da astinenza dovuti al fatto che durante la notte non hanno assunto caffeina. Peter Rogers, che ha guidato l'equipe, dice alla BBC: "Noi sentiamo una scarica dalla caffeina perché ci libera dai sintomi dell'astinenza. La sensazione di energia è perché torniamo alla normalità, non perché siamo più dinamici del normale. Se non sei un bevitore abituale, avrai una spinta dai primi due caffè, poi entri in questo ciclo".