Sventata la truffa a donna di 64 anni

Una volta tanto una truffa riconosciuta come tale e sventata prima che una coppia di balordi la mettessero a segno. È quella che stava per subire martedì pomeriggio una 64enne, Giuseppa F. che entrata nell'agenzia di Banca Intesa all’angolo tra corso XXII Marzo e via Mameli voleva prelevare 6mila euro. Un’impiegata si è però insospettita per un prelievo così ingente e ha chiesto lumi alla donna. Giuseppa ha spiegato così che un uomo e una donna, spacciatisi per carabinieri, l’avevano convinta a ritirare la somma per controllare la validità delle banconote. Quando la polizia è arrivata sul posto, però, i due erano spariti.