Sventato colpo in una banca: catturati due rapinatori

Dovranno rispondere di tentata rapina aggravata e lesioni due romani di 47 e 41 anni che ieri mattina sono stati fermati dai carabinieri della compagnia di piazza Dante subito dopo aver tentato una rapina nella Banca Popolare di Novara nella zona di Colli Albani. Il terzo complice che era con loro è al momento ancora irreperibile e continuano le ricerche dei militari per rintracciarlo. Poco prima di mezzogiorno i tre malviventi sono arrivati in via Mario Menghini dopo aver lasciato una Fiat Uno e uno scooter, entrambi rubati, nelle vicinanze dell’istituto di credito. Uno di loro, l’uomo al momento ancora non rintracciato, armato di taglierino, ha preso in ostaggio un postino che era all’esterno della banca e minacciandolo con l’arma ha tentato di entrare nell’istituto di credito ma le porte sono rimaste chiuse. Nel frattempo gli altri due hanno aggredito la guardia giurata picchiandolo e sottraendogli la pistola. Durante la colluttazione, i due hanno anche esploso un colpo in aria. I tre malviventi hanno poi desistito dal mettere a segno il colpo e si sono dati alla fuga ma due di loro sono stati bloccati dai militari della stazione di San Giovanni mentre cercavano di allontanarsi in sella allo scooter. Hanno anche cercato di investire uno dei carabinieri intervenuto ma sono stati immediatamente bloccati. I due avevano con sé, oltre alla pistola appena rapinata al vigilante, altre due armi 9x21, con matricola abrasa e colpo in canna.