La Svizzera saluta con la prima vittoria

Con orgoglio la Svizzera batte un Portogallo impreciso e chiude il torneo con i primi tre punti. Al 14’ del primo tempo non concesso un rigore a Nani, tre minuti più tardi traversa di Pepe. Al 35’ annullato un gol ad Helder Postiga. Il secondo tempo si apre con il palo di Nani al 7’. Finalmente la Svizzera si sveglia e segna al 25’ con la bella combinazione Derdiyok-Yakin. Al 37’ concesso un rigore generoso per fallo su Barnetta: Yakin raddoppia. Chiusura con Kuhn commosso, lascia dopo 7 anni da ct regalando agli svizzeri la loro prima vittoria in una fase finale dell’Europeo.