Svizzera, travolti da valanga morti 6 alpinisti sulla Jungfrau

Ancora in corso le operazioni di soccorso per verificare che non siano morte altre persone. I sei alpinisti si trovavano sul ghiacchiao di Rottalm, versante sud ovest della cima svizzera Jungfrau, quando sono stati travolti da una valanga

Ginevra - Erano soldati dell'esercito svizzero i sei alpinisti morti ieri travolti da una valanga, mentre si trovavano sul ghiacciaio di Rottalm, sul versante sudoccidentale della Jungfrau, nell’Oberland bernese. Secondo le prime ricostruzioni, gli alpinisti vittime della disgrazia erano legati in due cordate da tre, fatti precipitare dalla violenza della valanga. Si trovavano sulla via normale che porta in vetta, ad un’altezza di circa 3800 metri quando, intorno alle 10 del mattino, si è verificato il distacco della massa nevosa, costituita da neve fresca accumulatasi di recente per le forti precipitazioni. Non è chiaro se anche altre persone possano essere state travolte dalla neve.