Per lo svizzero festa anche in Italia

Svizzero di Wohen, nato il 18 marzo del 1982, ma con una bella parlata italiana, perché un po' italiano lo è per davvero, visto che i suoi genitori lo sono, originari di San Fele, in provincia di Potenza. E ad Atella, un altro paese del Potentino in cui i suoi genitori e lui stesso sono tornati diverse volte, la festa stata grande.
La corsa è stata seguita in particolare nei bar: la notizia della vittoria di Cancellara ha fatto rapidamente il giro del paese. Così gli abitanti sono scesi in strada per festeggiare la vittoria del portacolori della Csc, compagno di squadra di Ivan Basso.
Cancellara, che è corridore possente, autentico fuoriclasse nelle prove contro il tempo, ha fatto il suo esordio nella massima categoria a soli 20 anni, con la maglia della Mapei. Nel 2003, il passaggio alla Fassa Bortolo di Giancarlo Ferretti, dove conosce Petacchi e soprattutto Ivan Basso, che quest'anno l'ha espressamente voluto con sé per le sue doti di cronoman e uomo capace di svolgere un grande lavoro di squadra nella corse a tappe.