Svolta in Arabia Saudita: donna va al governo non era mai successo

Con un rimpasto di governo l’Arabia Saudita sembra inaugurare un nuovo corso: per la prima volta nella storia del Paese una donna entra nel governo<br />

Riad - Con un rimpasto di governo l’Arabia Saudita sembra inaugurare un nuovo corso: per la prima volta nella storia del Paese una donna entra nel governo. Lo rende noto la televisione di Stato. Il re saudita Abdallah, nell’ambito del primo rimpasto di governo dalla sua ascesa al trono nell’agosto 2005, ha nominato con un decreto i nuovi vertici ai ministeri di Istruzione, Giustizia, Informazione e Salute. E tra questi spicca l’incarico di viceministro all’Istruzione affidato ad una donna. Il sovrano ha inoltre designato un nuovo capo del Consiglio superiore della magistratura, così come un nuovo capo del Consiglio consultivo e un nuovo direttore della polizia religiosa, la potente Commissione per la diffusione della virtù e la prevenzione del vizio.