Svolta La base crede nel Pdl, meno nei leader

A Londra la libertà d’opinione è rappresentata da un angolo nella zona nord orientale dell’Hyde park, passato alla storia come lo speakers’corner. L’angolo degli oratori dove chiunque può dire la propria davanti agli ospiti del parco, mettendosi su una cassetta di frutta o su uno sgabello. Ieri anche Genova ha avuto il suo speakers’corner. Non al parco di Nervi, nemmeno in quello dell’Acquasola, la location era la sala dell’hotel Bristol di via XX Settembre dove 300 persone si sono assiepate per dire la loro sul Popolo della Libertà. Donne, anziani, giovani e lavoratori che appena smontato dal lavoro sono corsi al convegno promosso dal coordinatore vicario del partito in città, Roberto Cassinelli, per dire la loro sullo stato del Pdl dalla sua nascita ad oggi.
Chi è riuscito a prendere la parola(...)