La svolta della Thailandia Eletta Shinawatra, la prima donna premier

La donna, sorella dell'ex premier in esilio, è stata ufficialmente eletta dal nuovo Parlamento, dopo il voto del 3 luglio scorso in cui ha conquistato la maggioranza assoluta dei seggi

Bangkok - Svolta epocale in Thailandia dove per la prima volta nel ruolo di primo ministro ci sarà una donna. Yingluck Shinawatra, sorella dell’ex priemier in esilio Thaksin Shinawatra, è stata infatti eletta ufficialmente dal nuovo Parlamento, votato lo scorso 3 luglio.

Quarantaquattro anni, unica candidata, la signora Shinawatra ha ricevuto il sostegno di 296 deputati sui 496 della camera bassa. I democratici, ora all’opposizione, si sono astenuti. Yingluck Shinawatra è la prima donna thailandese a ricoprire questo incarico. Alle elezioni del mese scorso, quello che era il partito di opposizione Puea Thai, espressione dell’ex primo ministro Thaksin Shinawatra, ha conquistato la maggioranza assoluta dei seggi. Grande sconfitto è il partito democratico al potere, che non è andato oltre i 159 seggi. Il premier uscente Abhisit Vejjajiva si è dimesso dalla guida del partito.