La t-shirt della Mussolini: io sto dalla parte sbagliata

Sfondo bianco, scritta nera «Orgogliosa di stare dalla parte sbagliata». Alessandra Mussolini si è presentata così ieri alla Camera, per contestare le dichiarazioni di Gianfranco Fini sul fascismo. Quando il presidente Fini le ha chiesto quale fosse la parte sbagliata, la nipote del Duce ha risposto: «Non ti preoccupare». Poi, ai deputati divertiti, ha mostrato un’altra maglietta che teneva in borsa, con la scritta: «La parte sbagliata è quella giusta»