Tête-à-tête in hotel filmati di nascosto

Prima è stata raggirata a suon di bugie strappalacrime che l’hanno convinta a consegnare al suo amante 7 milioni e mezzo di euro. Poi è stata ricattata sempre dal suo amante che aveva fatto registrare i loro incontri erotici e minacciava di spedire i dvd a tv e stampa se non avesse ottenuto altri 40 milioni. Alla fine, Ursula Susanne Klatten, 45 anni, azionista della Bmw e titolare di alcune importanti aziende farmaceutiche, lo ha denunziato.
Helg Sgarbi, 41 anni, prestante, poliglotta (otto lingue compreso l’arabo e il cinese), è stato così arrestato insieme al socio Ernano Barretta, 63 anni, capo di una setta religiosa nata a Pescosansonesco di Pescara e proprietario dell’agriturismo «Rifugio Valle Grande«: era Barretta il «regista» che filmava gli incontri amorosi del compare. A finire nella rete del gigolò non solo Susanne Klatten ma anche diverse altre ricche ereditiere.,