«Un tabaccaio aperto? È un miraggio»

Con l’arrivo della settimana di Ferragosto reperire a Milano elettricisti, idraulici, fabbri, falegnami ma anche carrozzieri, meccanici e altri tipi di artigiano, può diventare difficoltoso. Così Apa-Confartigianato Milano ha istituito un centralino che, per tutti i giorni feriali d’agosto, al numero 02.66800113, offre tutte le indicazioni necessarie sulle attività aperte in città.
«In questo modo - spiega in una nota Guido Cesati, segretario generale di Apa-Confartigianato Milano - vogliamo innanzitutto ribadire e garantire la professionalità e la serietà dei nostri artigiani». «Il nostro centralino - aggiunge Cesati - oltre ad offrire un servizio di pubblica utilità, mira ad evitare il fenomeno delle tariffe gonfiate che in passato hanno avuto come vittime soprattutto persone sole o anziane».
E guardando più in generale alla realtà artigiana di Milano e provincia Guido Cesati conclude ricordando che «le 93.000 aziende presenti sul territorio, con gli oltre 250.000 addetti occupati, sono una realtà sana e positiva del nostro tessuto imprenditoriale, confermandosi come uno dei motori trainanti dell’economia di Milano, della sua provincia e più in generale dell’intera Lombardia».
Il Codacons ha proclamato invece lo «sciopero bianco» degli automobilisti per il giorno il prossimo 15 agosto: i cittadini sono invitati ad evitare l’uso delle automobili e a limitare i consumi di carburante come forma di «boicottaggio delle compagnie petrolifere che non ridurranno subito il prezzo alla pompa di almeno 3 centesimi di euro al litro», ha spiegato il presidente nazionale dell’associazione Carlo Rienzi. E per coloro che non potranno rinunciare all’automobile per i loro spostamenti, il Codacons offre il «decalogo» per ridurre il consumo di carburante: non conviene, ad esempio, avere il piede pesante con l’acceleratore.; accelerare senza strappi, non superare mai i 3500 giri del motore, cercare di viaggiare a velocità costante; spegnere i fari nelle strade urbane; non entrare nel primo distributore che capita, anche se le differenze tra una compagnia e l’altra sembrano minime; gonfiare le gomme in modo corretto; non caricate l’auto con pesi inutili.