Tagikistan, rimossa l'ultima statua di Lenin

Il monumento alto 23 metri era stato eretto nel 1974 in occasione dei 50 anni dalla morte dell'ideologo del comunismo

Il Tagikistan ha rimosso la più grande statua di Lenin dell'Asia centrale, che si trovava nel centro di Lhujand, una città un tempo chiamata Leninabad. Il monumento, secondo il portavoce del sindaco Makhmujon Ibragimov, è stato abbattuto ieri sera. L'opera era alta 23 metri (12,5 metri senza il piedistallo) ed era stata eretta nel 1974 in occasione dei 50 anni dalla morte di Lenin. La statua dovrebbe essere ricollocata in un parco in periferia. L'operazione di rimozione della scultura è durata diverse ore e s'è svolta sotto o stretto controllo della polizia, nottetempo.