«Tagli agli investimenti per la difesa antirapina»

«Le rapine in banca raddoppiano negli ultimi dieci anni, mentre l’Abi, nello stesso periodo, taglia gli investimenti per la sicurezza di oltre 266 milioni di euro». La denuncia arriva dal responsabile sicurezza dell’Ugl Credito, Manlio Augello che ha annunciato l’elaborazione di un disegno di legge in materia di sicurezza antirapina che è stato presentato dal parlamentare di An Filippo Ascierto. Nel disegno di legge - continua la nota dell’Ugl Credito, che insiste anche sulla mancata applicazione del decreto legislativo 626/94 - chiediamo la costituzione presso il ministero degli Interni di un comitato per la sicurezza con le parti sociali e le forze dell’ordine e l’inasprimento delle pene per le rapine compiute con armi improprie».