«Taglio del cuneo anche al credito»

Il taglio del cuneo contributivo deve andare anche a vantaggio delle banche. Il presidente dell'Abi, Maurizio Sella, a margine della presentazione del rapporto semestrale sul sistema bancario italiano, ha sottolineato che «le banche sono imprese fra le imprese e devono essere trattate come tutte le altre». Il numero uno di Palazzo Altieri ha poi fatto riferimento all'incidenza della tassazione sulla redditività: «Abbiamo un roe più basso rispetto ai migliori sistemi europei anche perché abbiamo una tassazione più alta». Sella ha auspicato che il governo «parta con il piede giusto mettendo subito in cantiere le riforme necessarie».