Taglio dei tassi, vantaggi e «sorprese»

A cura di Pierluigi Bonora e Ennio Montagnini

Il taglio dei tassi, deciso ieri dalla Banca centrale europea, in quale misura sarà avvertito concretamente nella tasche dei cittadini e nei conti delle piccole e medie imprese? Qui cerchiamo di dare una risposta alle domande che un po' tutti si pongono:

1) I mutui per la casa

2) I conti correnti

3) I titoli di Stato

4) Il credito al consumo

5) Il mondo delle imprese

I vantaggi concreti dei provvedimenti adottati non saranno comunque immediati (mutui e prestiti vari). La riduzione di mezzo punto percentuale dei saggi ufficiali dell'area euro, inoltre, agisce sui prestiti che la Bce eroga alle banche, ma non sull'Euribor che, invece, è determinato dalle condizioni medie delle transazioni tra i principali istituti di credito del Vecchio continente.