Con Taj Safaris via al «volonturismo»: nuova formula di viaggio tra giungla e villaggi

Il venti per cento degli indiani vive nelle grandi città. Il restante ottanta per cento nei villaggi. Numeri e percentuali che danno un'idea concreta di dove si trova la vera India, quella fatta di persone, abitudini e luoghi autentici. Quella che i lodge Taj Safaris propongono di scoprire al viaggiatore che non si accontenta del classico tour, ma che vuole immergersi nella cultura locale. Per questo tipo di viaggiatore nasce il «volonturismo», una nuova formula creata dalla catena Taj Hotels Resorts and Palaces (www.tajhotels.com) che invita a partire in 4X4 alla volta dei lodge. E lì, nelle vicinanze dei villaggi, si trascorrono le giornate tra attività naturalistiche e vita a stretto contatto con le comunità autoctone. La vacanza diventa così un'esperienza che insegna a muoversi nella giungla, a distinguere le diverse specie di flora e fauna; come a conservare il tè o a chiamare la sera godhuli vela, tempo della polvere, in riferimento alla polvere alzata dalle mandrie di ritorno dai pascoli al tramonto. Info e tariffe: www.tajsafaris.com; tajsafaris@tajhotels.com.