Il talentuoso Eder si veste di blucerchiato, ma il Cesena vuole cederlo solo in prestito

Ultimi dettagli per il trasferimento di Eder alla Sampdoria: lo ha confermato il presidente del Cesena Igor Campedelli ieri all’ingresso in Lega calcio a Milano. Con alcune particolarità: «Lo cederemo solo in prestito - ha spiegato Campedelli - perché il ragazzo a nostro avviso è valido, come sta dimostrando nelle ultime giornate. Purtroppo il nuovo modulo gli preclude diversi spazi. Comunque vedo che da quando si sta parlando di una sua possibile cessione il ragazzo sta giocando meglio di prima ».
Ed è una prospettiva che si augura anche la Sampdoria: non è un mistero che Iachini conti molto sul talentuoso Eder per rivitalizzare l’attacco che nelle ultime partite ha ancora accentuato la cronica sterilità.
Intanto ieri è ripresa senza alcuni effettivi la preparazione blucerchiata in vista della partita-chiave con il Gubbio. Oltre all'infortunato Padalino, alla seduta pomeridiana sul prato principale del «Mugnaini» di Bogliasco non hanno preso parte Berardi , fermo per un risentimento muscolare alla coscia destra, Bertani e Bentivoglio che sono rimasti a casa perché influenzati. Oggi mister Iachini ha fissato una doppia seduta.