Tamara Ferioli, pittrice poliedrica e sperimentale

Tamara Ferioli è nata il 28 agosto 1982 a Legnano (MI). Ha frequentato l'Ecole des Beaux Arts de Lyon e si è diplomata presso il dipartimento di pittura dell'Accademia di Belle Arti di Brera. La sua produzione artistica si articola attraverso diversi linguaggi espressivi come la scultura, l'installazione, il disegno, le applicazioni su tela, sperimentando l'utilizzo di originali media come i capelli della stessa artista. La sua ricerca ha maturato un'identità forte, pregna di evocazioni, dal tratto e dalla poetica inconfondibili. Definita la Tim Burton in white dell'arte contemporanea crea suggestivi paesaggi, trasformando gli ambienti che la ospitano in surreali mondi paralleli, popolati da creature mostruose ed angeliche, luminose ed oscure.Ha all'attivo numerose mostre personali e collettive nazionali e internazionali. Vive e lavora a Milano.