Tamponamenti per nebbia sull'A21: 6 morti

Visibilità ridotta a causa della fitta nebbia: moltissimi scontri sulla Torino-Piacenza intorno a Cremona, sulle due carreggiate. Coinvolti almeno un centinaio di mezzi. Per ora il bilancio parla di cinquanta feriti

Cremona - Tamponamenti a catena sull’autostrada A21 tra Pontevico (Brescia) e Cremona e tra Cremona e il casello della Villa a Castelvetro piacentino. Gli incidenti, che hanno coinvolto almeno un centinaio di mezzi, hanno mandato in tilt il traffico in entrambe le direzioni di marcia. La fitta nebbia sta rendendo difficile i soccorsi, ma già si parla di almeno sei morti e una cinquantina di feriti.

Il tragico bilancio È di sei morti e di una cinquantina di feriti il bilancio provvisorio del maxitamponamento avvenuto questa mattina sull’autostrada A21. Due delle cinque vittime accertate sarebbero due camionisti rumeni rimasti schiacciati nella cabina del loro camion, una terza vittima invece era un passeggero trasportato su un furgone di un’impresa vivaistica di Leno (Brescia). Ferito gravemente nell’incidente anche il direttore delle Autostrade Centropadane, Francesco Acerbi, investito da un’auto mentre si recava sul luogo del tamponamento. Nell’ospedale di Piacenza sono stati portati sei dei feriti, due dei quali in gravi condizioni. Una ragazza di 20 anni è stata sottoposta ad intervento chirurgico. Per soccorrere i contusi e i molti automobilisti rimasti bloccati sono intervenuti anche gli allievi della scuola di polizia di Piacenza.

Incidenti anche sulla A13 Un incidente si è verificato sulla A13 Bologna-Padova in direzione sud al km 96 con il coinvolgimento di tre mezzi leggeri, in corso di risoluzione. L’incidente si è verificato in condizioni di nebbia, opportunamente segnalata sui pannelli a messaggio variabile a servizio della tratta. Sul luogo dell’incidente sono presenti dei rallentamenti. Autostrade per l’Italia, in queste giornate caratterizzate da scarsa visibilità per la presenza di nebbia, raccomanda di moderare la velocità e di rispettare la distanza di sicurezza. Costanti aggiornamenti sulle condizioni di viabilità vengono diramati da Isoradio 103.3 Fm ed attraverso i pannelli a messaggio variabile.