Tamponano le vittime Rapinatori in manette

Tamponavano le vetture che li precedevano e poi, mentre uno dei due passeggeri discuteva con il malcapitato, l’altro si intrufolava nell’abitacolo della sua automobile per rubare portafoglio e cellulare. Un copione messo in scena anche ieri in via Leonardo Da Vinci a Bresso. Dopo avere speronato l’auto che li precedeva i due giovani sono scesi e hanno cominciato a inveire contro il conducente che li precedeva, poi, fingendo di allontanarsi per telefonare alle forze dell’ordine uno dei due si è introdotto nell'automobile dell’uomo ma è stato bloccato dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni che nel frattempo erano sopraggiunti.
Accompagnati in caserma i due giovani, entrambi ventiduenni, sono stati arrestati con l’accusa di tentata rapina.