Tangenziale Parco Sud: si allarga il fronte del no

Si allarga il fronte dei comuni dell’Est Ticino contrari al progetto della tangenziale nelle aree protette del Parco Agricolo Sud e del Parco del Ticino. Il Consiglio comunale di Ozzero ha espresso parere negativo al progetto definitivo dell’Anas che prevede la realizzazione di una superstrada di collegamento tra la strada statale 11 «Padana Superiore» a Magenta e la Tangenziale Ovest di Milano. «Questo progetto così come elaborato non va assolutamente bene perché oltre a stravolgere il territorio compromette anche storiche attività socio economiche esistenti - spiega il sindaco di Ozzero Alvaro Luigi Galli -. In questi mesi abbiamo avviato un confronto con le amministrazioni di Albairate, Cisliano e Cusago per contrastare questo progetto voluto dall’Anas e dalla Regione Lombardia, indipendentemente dal diverso grado di impatto che i singoli comuni si trovano a sopportare».
L’obbiettivo dei sindaci è «fermare questo progetto costoso e inutile, elaborandone uno nuovo a ridotto impatto ambientale che abbia come obiettivo la riqualificazione dell’esistente e il miglioramento della viabilità locale, nel rispetto del parco».